LA TERRA MAGGIORE

Configurare una connessione Wi-Fi protetta

Nella rubrica Hacks dello scorso luglio (Pc Professionale numero 256, pagina 156) abbiamo parlato di Network Backup Manager, un’utility che permette di esportare i dettagli delle connessioni Wi-Fi e di ripristinarli dopo una reinstallazione oppure di trasferirli su un altro Pc. Pochi sanno che Windows 7 offre anche una funzione per copiare le impostazioni di una singola connessione, salvarla su una chiavetta Usb e duplicarla su altri computer Windows XP, Vista o 7. Si tratta di una funzione davvero pratica per configurare l’accesso alla rete su più computer senza dover digitare a mano le credenziali di login, che normalmente prevedono una password complessa (e quindi non facile da digitare senza commettere errori) e magari anche l’SSID (Service Set Identifier) se la rete Wi-Fi è configurata in modalità nascosta e non comunica quindi la propria presenza.
Ecco come utilizzarla: aprite il Centro connessioni di rete e condivisione (Pannello di controllo\Rete e Internet\Centro connessioni di rete e condivisione),quindi selezionate il collegamento Gestisci reti wireless nella colonna di sinistra e fate doppio clic sulla rete wireless che volete salvare. Si aprirà una finestra di dialogo con le Proprietà del collegamento; nella scheda Connessione, in basso, troverete il link Copiare questo profilo di rete in un’unità flash USB. Cliccandolo attiverete una procedura guidata che permette di completare la fase di copia: quando il sistema lo richiederà, inserite una chiavetta Usb e seguite le istruzioni a schermo (la funzione può essere usata più volte: i dati di altre connessioni già memorizzate saranno preservati). Questo passo crea la cartella \SMRTNTKY, che contiene i dati di login, il file eseguibile setupSNK.exe (che gestirà l’importazione sugli altri Pc) e il file Autorun.inf, che permette di ottenere l’avvio automatico della procedura con i computer sui quali il sistema di auto esecuzione è attivo.
Per copiare le informazioni, collegate la chiavetta Usb sul computer di destinazione; se non partirà in automatico, avviate a mano il file setupSNK.exe. Dopo una richiesta di conferma, la configurazione della rete verrà aggiunta in automatico. Sia a casa sia in ufficio è senza dubbio comodo avere a disposizione una chiavetta già pronta per facilitare la connessione di un nuovo computer alla rete wireless, ma tenete presente che la procedura di importazione non è protetta da password e i dati di configurazione sono memorizzati in chiaro all’interno di un file di testo. È quindi opportuno conservare la chiavetta in un posto sicuro per evitare che qualcuno possa usarla senza essere autorizzato.

Link alla notizia originale di Dario Orlandi su PCProfessionale.it